YES-BAT è un progetto del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Ricerca sulle Acque CNR-IRSA di Verbania in collaborazione con la Stazione Teriologica Piemontese

STAFF

Laura Garzoli

Vincitrice progetto BFCN YES! 2017

É vincitrice del Barilla Center for Food and Nutrition – Young Earth Solution! BCFN YES! Award 2017 e con il progetto “YES!BAT Sustainable Rice Field, say YES! To bats”. Biologa, ha conseguito il dottorato in Ecologia Sperimentale e Geobotanica all’Università di Pavia. Attualmente collabora con la Stazione Teriologica Piemontese, il Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Ricerca sulle Acque (CNR-IRSA) di Verbania, l’Università di Pavia e l’Università di Torino. Negli ultimi sette anni, si è dedicata allo studio e alla conservazione dei pipistrelli Piemonte e Valle d’Aosta, partecipando a diversi progetti per promuovere azioni di conservazione. Inoltre, ha consiguito 10 anni di esperienza nel campo della tassonomia fungina, concentrando la sua attività su funghi marini e patogeni vegetali (principalmente Pyricularia oryzae) e le loro applicazioni nelle biotecnologiche e diagnostica per le industrie. È inoltre membro della Commissione Esecutiva di INVASIVESNET, il network globale sulle specie invasive. È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche nazionali e internazionali su diversi argomenti relativi alla biodiversità e alla gestione della conservazione.

Più informazioni


Angela Boggero

CNR-IRSA – Responsabile ricerche entomologiche

Referente scientifica della ricerca entomologica in YES!BAT. Angela è ricercatore presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Ricerca sulle Acque (CNR-IRSA) di Verbania Pallanza.

É Rappresentante Nazionale per le ARPA per l’implementazione delle attività sui macroinvertebrati lacustri relative alla Direttiva Quadro sulle Acque, è membro del CEN (European Committee on Standardization) relativamente alla messa a punto di indici per la classificazione ecologica lacustre basata sull’idromorfologia, di INVASIVESNET (The global network of networks on invasive species) e responsabile delle attività sulle acque dolci nel caso di studio sulla fragilità degli ecosistemi all’arrivo di specie aliene in LifeWatch.

Collabora con l’Università degli Studi di Milano (Centrale e Bicocca), di Como, di Alessandria, di Modena e Reggio Emilia, di Torino e di Varese, con il Museo Tridentino di Scienze Naturali, con la Polish Academy of Science di Cracovia (PL), con ARPA e con CNR-IRSA all’interno di progetti nazionali.

Temi di ricerca: sistematica, biologia e biogeografia dei Ditteri Chironomidi, valutazione della qualità dell’acqua attraverso il monitoraggio dei macroinvertebrati e delle specie invasive (gamberi e molluschi), impatto dei cambiamenti climatici e delle infrastrutture umane nei laghi e nei corsi d’acqua d’alta e bassa quota.

Più informazioni

Elena Patriarca e Paolo Debernardi

STeP – Responsabili indagini chirotterologiche

I referenti scientifici della ricerca sulla chirotterofauna.  La S.Te.P. ha come scopo fondamentale la promozione e la realizzazione di ricerche e studi scientifici sulla teriofauna della regione naturale Piemonte-Valle d’Aosta, finalizzati in particolare alla conservazione e la corretta gestione degli ambienti naturali e della loro fauna. Elena e Paolo svolgono principalmente attività di monitoraggio e conservazione della chirotterofauna, con l’obiettivo di incrementare e diffondere le conoscenze sui chirotteri e attuarne la tutela effettiva, come previsto dalle normative comunitarie, nazionali e regionali.

Più informazioni

Diego Fontaneto

CNR-IRSA – Analisi metagenomica e analisi dati

Diego si occupa di evoluzione, ecologia a larga scala e analisi di biodiversità, usando come modello soprattutto animali microscopici, con speciale attenzione ai rotiferi. Evoluzione e speciazione: l’origine e il mantenimento di specie separate tra loro negli animali sono processi tradizionalmente collegati all’interruzione di flusso genetico tra popolazioni. Il suo lavoro analizza le similitudini e le differenze nei processi che agiscono in organismi asessuati, senza alcun flusso genico (rotiferi bdelloidei), e in organismi sessuati, con flusso genico (la maggior parte degli altri animali). Biodiversità: gli organismi microscopici sono ritenuti essere poco interessanti dal punto di vista biogeografico perché potenzialmente cosmopoliti. Le loro capacità di dispersione dovute alla presenza di stadi di resistenza rende loro possibile essere trasportati passivamente in ogni angolo del mondo. Il suo lavoro e’ volto a saggiare questi assunti usando tecniche di tassonomia molecolare associata ad analisi di ecologia spazialmente esplicita.

Più informazioni

Matteo Montagna

UNIMI – Analisi metagenomica

Matteo Montagna è ricercatore a tempo determinato RTD-B presso DISAA – Università degli Studi di Milano dove coordina gruppo di ricerca in entomologia. Le ricerche del gruppo sono indirizzate a studiare i fattori chiave alla base dell’evoluzione e del successo degli insetti, in particolare analizzando le complesse interazioni insetto-batteri-pianta ospite; queste interazioni vengono investigate attraverso differenti approcci su diverse scale spaziali e temporali. Nel dettaglio, gli interessi di ricerca si concentrano: i) sullo studio dell’evoluzione ed ecologia di diversi gruppi di insetti, prendendo in considerazione anche il record fossile; ii) sull’interazione tra insetti e microorganismi (batteri e funghi), con particolare interesse per il ruolo svolto dai batteri nel conferire nuovi tratti ecologici all’ospite, come l’adattabilità a nuove nicchie ecologiche o piante ospiti; iii) sulla sistematica degli insetti, utilizzando dati molecolari e morfologici; iv) ecologia molecolare. A partire dal 2010, inizio della sua carriera scientifica, ha pubblicato oltre quaranta articoli scientifici su riviste internazionali.

Più informazioni

Danilo e Marcello Garzoli

Responsabili assemblaggio bat box e supporto tecnico

Danilo e Marcello sono montano le batbox per il progetto YES!BAT e si occupano del posizionamento in campo.

COLLABORATORI

Alessandro e Giampiero Depaoli

Cascina Bettola – ospitano il progetto YES!BAT

Alessandro e Giampiero sono la prima azienda agricola novarese a sostenere il progetto YES!BAT ospitando le batbox che verranno istallate nei prossimi mesi.

Più informazioni

Massimo Biloni

IRES – Assistenza logistica e supporto tecnico

Massimo è un agronomo specializzato sul riso e giudice qualificato in analisi sensoriale del riso. É fondatore di I.R.E.S. (Italian Rice Experiment Station) e di Acquaverderiso. I.R.E.S. è un Centro Ricerche sul Riso nato nel 2017 con l’obiettivo di offrire servizi di ricerca e sviluppo in ambito agronomico e genetico. Grazie ad anni di esperienza nel campo I.R.E.S. svolge attività professionali di alto livello per tutte le aziende pubbliche e private sia a livello nazionale che internazionale. Il fiore all’occhiello di I.R.E.S. è la banca del germoplasma contenenti le varietà italiane recenti e storiche ed alcune rare varietà straniere. Acquaverderiso è nata nel 2015 ed è la prima società in Europa che si occupa di analisi sensoriale del riso. Negli anni si è specializzata in diversi ambiti che riguardano direttamente e indirettamente gli aspetti qualitativi dei risi italiani e stranieri. I servizi oggi offerti da Acquaverderiso si dividono in offerta formativa e offerta tecnico-analitica. L’offerta formativa prevede corsi di base aperti a tutti per avvicinarsi al cereale, percorsi formativi interattivi ed esperienziali, corsi per giudici in analisi sensoriale del riso, corsi per docenti sul riso, corsi specifici per cuochi, per tecnici, per produttori e trasformatori. L’offerta tecnico-analitica prevede analisi qualitative di base, analisi discriminanti/comparative, analisi descrittive quantitative, creazione di schede specifiche di analisi sensoriale di riso, derivati, lavorati e affini, creazione di panel specifici esterni ed aziendali.

Gianfranco Varini

Fotografo ufficiale e supporto tecnico

Gianfranco supporta le attività del progetto fornendo supporto logistico durante sopralluoghi e attività. É anche autore di gran parte delle foto scattate durante lo svolgimento del progetto.

Azienda agricola De Micheli

Ospita il progetto YES!BAT

Fiammetta De Micheli ha dato la sua ospitalità al progetto. Presso la sua tenuta, dove Fiammetta ci presta gli strumenti necessari, le batbox vengono costruite e assemblate.